Scrivi A Dio

Caro Dio, Ti scrivo perché sono stanco.

postato il 05/12/19

Caro Dio, Ti scrivo perché sono stanco. Ti scrivo perché non ho mai sentito sulla mia spalla la tua mano a guidarmi; mai il tuo aiuto nel mio cammino. Troppe cose in me non vanno, non sono come dovrei essere. Non vivo più da 14 anni, sopravvivo. Il tempo passa e le cose peggiorano, nuovi pensieri: mio fratello, i miei genitori, i miei problemi fisici e di salute (di cui non ti ho mai fatto una colpa, ora sì), l'università, gli amici. Da 14 anni,ti chiedo ogni sera prima di dormire un'unica una cosa. Non mi ascolti. Io sono stanco, fai tu quello che sarò costretto a fare io. Per favore, ti prego. Non hai mai ascoltato le mie preghiere, ascolta questa. Tra i più controversi dei tuoi figli, per sempre tuo D.


 

Caro Dio,CAro Gesù...

postato il 13/11/19

Caro Dio,CAro Gesù,sono qui a pregare per la mia famiglia e le persone che amo,in questo momento di sconforto,vivo nel buio piu completo,vivo con la fede anche se a volte oscilla,ma mi riprendo chiedendoti perdono per i miei pensieri negativi,vivo con la speranza di poter avere un tuo segno e di capire la missione che tu hai scelto per me,ti chiedo perdono per tutti i peccati fatti nella mia vita e con amore chiedo di potermi dare luce e ritrovarmi nella strada che gesù ci ha indicato,ho paura di confrontarmi col male perche non lo so,ho paura di essere abbandonato da te anche se ho fede che tu non mi lascerai mai preda del male,dammi un tuo segno per dirmi che mi hai perdonato tutti i miei peccati,cerco di rimediare nella vita ma sento che non basta,ho fame di verita e giustizia,Credo ciecamente in te è mi affido al tuo buon Cuore pieno di amore e misericodrdia,aiutami a vedere la luce e inondami di pace e amore affinche possa il tuo miracolo far si che sia di aiuto per il prossimo.Ti AMO mio DIO,TI AMO mio Buon GEsù.tuo figlio e fratello carlo.


 

Caro Dio, sono sempre io,

postato il 10/11/19

Caro Dio, sono sempre io, la logorroica. Quella che ti parla continuamente da trent'anni a questa parte. Tu ascolti, lo so. Me ne hai dato prova quando ormai non me l'aspettavo più. Se ti parlo sempre non è per disturbarti o distoglierti da compiti ben più importanti di quelli che può richiedere una vita come la mia: ti parlo perché non capisco. Che vuoi farci, non sono intelligente come te. Gli ultimi quattordici anni sono stati duri, lo sai. E' vero, sono nata nella parte fortunata del mondo, ho una famiglia pressoché normale, un tetto sulla testa e cibo a sufficienza ma sto morendo. Ogni giorno, si spegne un pezzo. Non voglio chiederti di eliminare dalla mia vita la sofferenza e la solitudine. Mi sentirei un'ingrata in un mondo in cui ancora si muore di fame e di guerra. Pagherò il mio tributo, è giusto così. Solo una cosa vorrei sapere: perché non mi aiuti a dimenticare i torti subiti? Le umiliazioni, i tradimenti? Io il rancore non so gestirlo, non so farne uno strumento. Mi sta bruciando dentro. Non voglio diventare una creatura mostruosa, non voglio nutrire vendette e soprattutto non voglio innamorarmi mai più di nessuno. Ti offro ancora tutta la mia solitudine e tutta la mia disperazione. Ti prego, accettale. Non ho altro. Ma per favore, alleggeriscimi un po' il cuore così che possa lavorare come si deve per costruire qualcosa che non mi faccia vergognare di essere esistita solo per consumare aria. Se non mi aiuti a trovare la pace, sarà stato tutto inutile. Dammi un segno della tua misericordia.
Nunzia


 

Caro Dio, non so neanche come cominciare

postato il 29/04/19

Caro Dio, non so neanche come cominciare questa lettera. La mia anima è tormentata e presa da mille emozioni contrastanti perché io sono il contrasto di me stessa... Vorrei salvarmi, che significa che vorrei CAMBIARE, evolvere come ESSERE UMANO, migliorarmi. Farlo significa SOFFRIRE, rischiare e lasciare cicatrici profonde in chi dico di amare. Farlo significa provare a non voltarmi più indietro con una parola o a tendere il braccio ad una Persona che cerca di tenermi ancorata a sé con la manipolazione e la sofferenza. Ma più guardo Questa Persona più in Lui vedo il riflesso di me stessa. E' come se inconsciamente domandassi a lui di cambiare con me perché incapace di farlo io per prima, da sola, oltre la paura, oltre il dolore, oltre le incertezze e l'abisso che mi aspettano. Non riesco a non voltarmi più perché in lui vedo riflesse le mie stesse paure. Nonostante la sofferenza che questa persona in maniera più o meno manifesta non esaurisce di portarmi, non la riesco ad odiare. Perché odio me stessa, le mie mancanze gravi, le mie incapacità, le mie inconcludenze. Ci stiamo trascinando a vicenda in un vortice di incomprensioni, ferite, rabbie represse, paure, buii dell'anima, livelli di dialogo differenti senza punti di incontro. E' devastante. Si muore quando non si chiede più. Si muore di non detto, di non ascolto, di rabbia che non è amore, di tutto il dolore che chiudo in queste parole forse per Te senza un senso, ma che sono al momento il mio Tutto. Dio, aiutami a fare Centro nel Cuore di questa Persona forse ancora più Arida di me nel domandare aiuto e nell'andare oltre le sue piccolezze e alla paura di essere abbandonata e mai più compresa nei suoi enormi limiti relazionali ed emotivi. Aiutami tu, a Salvare nel profondo ciò che siamo: due COMUNQUE Splendidi ragazzi di trent'anni... che non sanno rispettare prima di tutto se stessi, che non sanno affrontarsi, che non sanno affrontare il rispettivo buio pesto della propria anima per cominciare ad elevarsi sopra le proprie teste ed Amare, amare dalla radice con semplicità...
Chiara


 

Ciao Gesù...oggi mi hai regalato....

postato il 04/11/18

Ciao Gesù...oggi mi hai regalato una giornata meravigliosa...ho capito che è la mia mente piena di pensieri che rompe la mia connessione con te. Ho capito che tu sei con me e sei felice di questo. Io devo avere più fiducia in me stessa e devo sperimentare di più. Mi hai dato un dono bellissimo ...riesco a gioire per le piccole cose e supero grandissimi dolori pensando a te come una stella che mi da energia ... Mi rivedo fra le tue braccia e prendo pace ..mi rivedo felice correre libera fra i prati e poi volare felice con gli angeli caro Padre questa è una grazia ...visualizzare ciò è una grazia ...vedere il mio cuore come una scatola piena di luce ..e questa scorrere in tutto il mio corpo come fiamma è una grazia ...dammi però la forza di trasmettere nel quotidiano tutto questo...lo farai Dio mio ..io lo so e sperimentero" tutta questa bellezza ..grata Gesù...per la luce che mi dai .. Ma devo praticare ...ti voglio bene Franca


 

Grazie Dio ..oggi veramente ti sei fatto sentire

postato il 26/10/18

Grazie Dio ..oggi veramente ti sei fatto sentire in maniera forte ed io mi sento fortunata e ti sono grata ..ero iun po' scoraggiata e triste ma tu subito hai risposto senza che io chiedessi..prima Marco con la sua gentilezza ed il suo saper percepire il dolore...poi mio figlio che mi ha rassicurato e mi hai fatto dire le parole di amore di cui lui aveva bisogno ...E poi la luce che mi hai fatto sentire forte E splendente ..non mi sembra vero ma l esperienza che sto avendo con te ..svrivendoti è meravigliosa e rafforza sempre l idea che io ho ..portare pace e luce agli ultimi a quelli che nessuno pensa o osa avvicinarsi ...lo farò Dio ..lo farò .
Io sento forte dentro di me è tu mi hai portato nel posto giusto ..mi stai preparando ..
Grata per l' immenso amore che mi dai


 

Lettera: Dio ieri ero ...

postato il 22/10/18

Lettera: Dio ieri ero molto giù stavo male ..e allora non so perché ho sentito nel cuore la necessità di parlare con il mio angelo e così ho scritto Ecco ..in questo momento ho bisogno di un abbraccio..sentirmi al sicuro...chiedo a te mio angelo custode di stare nel mio cuore ..di farti percepire e riempirli di gioia ..sei sempre stato con me ..abbiamo camminato assieme ..fai parte del mio animo anzi sei dentro di me ...io ho bisogno caro angelo ..ho bisogno di sentirti ..di respirare la tua gioia ..di sentire il tuo immenso amore ...ma non sento ..e allora immagino che mi prendi per mano e insieme percorriamo un viale luminoso e ad ogni passo un vuoto si riempie ..ad ogni respiro una lacrima diventa stella ...mi guardi e nei tuoi bellissimi occhi mi vedo e comincio a riempire il mio vuoto. Comincio a correre nei prati felice e alla fine vedo mia madre che corre e mi abbraccia forte forte e tu sorridi ed io mi abbandonò in quelle braccia
Franca


 

Caro Dio, So che la vita non è facile.......

postato il 03/10/18

Caro Dio, So che la vita non è facile, che tutti ti chiedono qualcosa e che tu non sai chi accontentare. Chi sono io per ricevere una grazia? Una volta qualcuno mi ha insegnato che bisogna smettere di chiedersi “Perché a me?” e cominciare a chiedersi “Perché non a me?” ed è vero perché io non sono nessuno per dirti di non meritare qualcosa. Io merito quello che tu decidi che io debba meritare, perché oggi non ho nulla che non va, non sono malata, non sono povera ed ho una famiglia. Non voglio chiederti egoisticamente di realizzare il mio sogno ma mi accontento pure che qualcun altro al mondo riesca realizzarlo. Solamente ti chiedo semmai potrai perdonami perché sarò egoista, perché soffrirò tanto, perché penserò che non me lo merito, perché invidierò qualcun altro e gioirò per qualche sconfitta altrui. Sono cose brutte e per questo ti chiedo perdono ma sono dettate dalla rabbia di chi ha dato anima e cuore per un sogno e domani potrebbe essere di nuovo infranto e in tal caso dovrò cominciare da capo e tutto sarà ancora più difficile, combattere con i miei mostri e le mie insicurezze, le cose che mi fanno stare più male. Dio se puoi ti chiedo solo di starmi vicino e di darmi la forza e la volontà d’animo di andare avanti sempre nonostante le sconfitte perché come una fenice possa rinascere dalle mie ceneri.
Nicky


 

Ciao Gesù. ...questa sera....

postato il 01/10/18

Ciao Gesù. ...questa sera ho notato in me una forza diversa mentre pregavo...ho sentito una forza particolare e mi sono sentita unita a te...ho capito in un attimo la Potenza della preghiera ...ecco questo è un altro tuo dono e ti sono grata ...mi stai conducendo verso qualcosa di nuovo ...Grazie


 

CARO DIO, C'è davvero tanto bisogno ....

postato il 24/09/18

CARO DIO, C'è davvero tanto bisogno di Te oggi, in questo mondo e soprattutto DENTRO di ME - dentro questo corpo di ragazza martoriato nell'anima - per trovare il coraggio e le parole per affrontare questo nuovo giorno. C'è bisogno di Te: significa che c'è bisogno di AMORE. Dove lo abbiamo lanciato, stropicciato, DIMENTICATO noi creature umane? Perché una cosa così Semplice e Pura noi sappiamo MACCHIARLA con le nostre FRAGILITA', le nostre ansie, i nostri errori, le nostre paure? Oggi vorrei solo PIANGERE e pregare, pregare e piangere con queste lacrime per CIRO - il mio ex ragazzo - e per me; per me e per CIRO. Siamo due ragazzi simili, complementari, FRAGILI, BISOGNOSI di CAMBIARE, bisognosi di Amore - e soprattutto bisognosi all'AMORE di APRIRSI. Ma nessuno dei due è, per ora, con le forze necessarie a farlo, a PORTARE AMORE A COMPIMENTO. Perché siamo così MICROSCOPICI? Perché qui dentro di me c'è RABBIA, e non AMORE? Perché il mio sangue è raggelato invece di essere caldo e accogliente, come un Cuore che sa Donarsi e Fare-Sempre-La-Cosa-Giusta? CARO DIO - e forse nello specifico oggi dovrei dire anche CARO CIRO - ti prego, ANCHE SE NON MI SENTI, ASCOLTAMI... Ti prego, caro Ciro, BASTA MASCHERE, basta triturarsi l'anima così, basta tutta questa Sofferenza che non può portarci a nulla, se non ad un grado di incomprensione più grande, se non solo ad una Sofferenza più grande. Pensi che entrambi meritiamo questo? Come possiamo pensare QUESTO NIENTE di NON PACE per noi e in noi? Caro CIRO, ti sto gridando con la bocca in silenzio e le lacrime che scendono e che, come me, hanno solo dubbi e domande, e mai una risposta. Ma sono qui che ti penso, e penso alla nostra fragile UMANITA'. DOVE SEI? Vorrei riuscire a crescere, a vivere oltrepassando il dolore oscuro più accecante che c'è, vorrei che noi due - entrambi noi due ragazzi - ci TRASFORMASSIMO in DIGNITA', RISPETTO, AMORE, LUCE... Ho tanta paura di questa nostra mancata luce per il mondo, Ciro. Prego l'AMORE, prego perché LUI SIA PIU' FORTE di NOI e della nostra OSTINATA RESISTENZA. Prego perché sappia venirci a cercare, perché ci voglia STRAPPARE, ancora una volta, a NOI STESSI, riportandoci a sé, con luce e COLORI. CARO CIRO, BASTA ODIO e BUIO. DOBBIAMO PREMERE i PASSI > in > DIREZIONE > AMORE. Chiara


 

Caro Dio, come stai?

postato il 17/09/18

Caro Dio, come stai? Sai, scriverti mi da un senso di inadeguatezza. Cosa te ne fai delle creature smarrite che non hanno saputo cogliere con semplicità il proprio quotidiano già pieno zeppo di amore? Me ne vado in giro come una Assetata di Amore, una che lo cerca in ogni filo d'erba, senza il merito di poterlo ricevere più. Vorrei perdere le mie Maschere,e sentire il mio Cuore ingigantire nella cassa toracica, con gli occhi che sorridono senza pensare all'abbandono, a tutto quello che passa per la perdita a cui una sofferenza acutissima porta con sé. Cosa rimane di una ragazza che è tutto e il contrario di tutto, che è tutto e niente, che non ha saputo crearsi prima una scala solida di valori intoccabili (nonostante li abbia accanto e tutt'attorno), che è fragile e volubile, che va con il vento, che ha sbagliato più di quanto di giusto abbia voluto regalare di sé, al mondo? Perché mi vuoi così, Signore? Che già ho una fragilità di principio che mi spezza nel quotidiano? La prova suprema del superamento dei miei lati neri, oscuri, é una montagna dolorosa da pensare di scalare... É un tramonto rosso che si brucia e si spegne sulla roccia che scalda, e sulle mie parole che non hanno più un senso perché il dolore gliele fa perdere... Dove è il senso di qualcosa a cui non troviamo un senso? Me la riesci a dare Una Risposta, Dio, per favore? E quel ragazzo, Quel Ragazzo che mi cambia il ritmo del battito cardiaco, quel ragazzo parte della mia fantasia... Ma lontanissimo anni luce da me nella realtà, perché lo hai posato sul mio cammino se poi tra noi dovrà sempre esistere una certa distanza insormontabile? Eppure lui... Senza sapere... Non sa la scossa che da alla mia stessa sofferenza inesprimibile... Cosa è, l'amore, Dio? Se l'amore è quello che diamo, io cosa Dono, che qui dentro ci sono solo buio e vuoto? Davvero solo questo so portare nella vita degli Altri? E allora io non sono Niente, Dio, vero? Perché mi vuoi così? Cosa te ne fai di me? Cosa te ne fai, se io sono il vuoto, il buio, la paura? Come si può amare Un Contenitore Vuoto?
 Chiara


 

Dio mio ho forte bisogno....

postato il 09/08/18

Dio mio ho forte bisogno del tuo aiuto vorrei che mia mamma guarisse da questa malattia o che almeno stesse meglio.. non c’è la faccio a superare questa cosa per me troppo importante mia mamma senza lei non vivo non voglio vederla stare male ... ti prego Dio mio aiutami tu


 

Caro Padre ... grazie per questa magnifica esperienza

postato il 31/07/18

Caro Padre ... grazie per questa magnifica esperienza, sto lottando come un leone e sono certo che Tu mi darai una mano a vincere !!!
Con Te L'impossibile e già diventata realtà !!!! Grazie
Riccardo


 

Ho immaginato..di avere una stella...

postato il 17/07/18

Ho immaginato..di avere una stella fra le mani...caro Dio La stella ha irradiato tutte le mie cellule ..mi sono vista rivestita da tanti fili sottili ed ogni filo era formato da pace amore forza ...mi sono vista luce ed ero stella ..una stella che brillava e che ogni cosa che mi provocava dolore faceva scomparire ....quando ho rivolto la mia stella verso il cielo è come se Dio si fosse unito a me ed ho sentito protezione e amore ..con questa energia tutte le cose cattive che ho subito sono diventate stelline perché si sono trasformate in opportunità....l energia del supremo si è calata in me e mi ha dato una nuova consapevolezza ...lo so che i dolori faranno parte della mia vita ma so che sono stella e saprò vivere .. Questa consapevolezza l ho acquisita durante .tanti anni ma ora è esplosa per far vedere la parte piu bella di tutti noi ...non basta credere bisogna sperimentare e propio là la nostra stella costruirà dei ponti di luce che ci faranno essere energia ..amore ed io Dio voglio essere la tua stella...aiutami.a conoscerti a starti vicino Franca
Franca


 

Io caro Dio è una vita che ti cerco....

postato il 24/06/18

Io caro Dio è una vita che ti cerco ma non riesco a trovarti ...tante volte piangendo immaginavo che tu mi abbracciassi ma non ti sentivo e mi disperavo...mi parlavano di te' ma io non ti riconoscevo come tale .ti desideravo volevo sentirti nel mio cuore..volevo che mi abbracciassi ..ma non ti sentivo ... Poi ci sono stati tanti avvenimenti e tantissimi dolori e allora ho deciso di fermarmi un po e di fare un percorso spirituale Alcune volte ti sentivo e gioivo..altre scomparivi e non ti trovavo ma ti volevo e sempre aspettavo un tuo abbraccio..mi sentivo sdoppiata e falsa quando pregavo ..mi sembrava di essere in due...piano piano ho scoperto altro e un giorno tu ..mio Dio..mi hai fatto ..per un istante ..sentire luce e in quella luce io non avevo piu bisogno di niente ..tutto era pace e amore..mi hai dato questo dono immenso ed il mio cuore si è unito al tuo ..avevo avuto il mio abbraccio di luce ..poi ho incontrato voi con la vostra meditazione ed ho capito che Dio mi ha dato questa opportunità. Ho trovato la mia via e voi mi aiuterete a capire ad approfondire perché ho tanto da imparare Dio ti chiedo di ispirare queste persone ad aiutarmi ad arrivare ad.essere luce per me e per gli altri Diglielo tu. Dio..ti ringrazio e ti voglio tanto bene
Franca


 

Caro Dio, non ci siamo mai incontrati, ma dicono che

postato il 13/06/18

Caro Dio, non ci siamo mai incontrati, ma dicono che tu mi conosci. Ti ho cercato in tanti modi nel mezzo della mia vita incasinata e ostacolata. Ho quindi capito che sei tu l’onnipotente e che se fosse così importante mi avresti incontrata da mo’. Sono certa che se sei come dicono la trovi una strada, la strada per arrivare. Liberamente ti dico ‘incontriamoci’, ma allora sì...in fondo...è per te...che non è importante.
Chiara


 

Dio, quanto è difficile vivere

postato il 11/04/18

Dio, quanto è difficile vivere in questa società,dove la normalità è diventata un evento straordinario, quanti valori si sono persi. Da tempo sto cercando una persona che sappia amare, donarsi gratuitamente, ma sembra davvero un'utopia. Regna l'egoismo, regna la salvaguardia dei propri spazi, regna l'indifferenza.Ti prego di aiutarmi in questa fase difficilissima della mia vita in parte per colpa dei miei errori, in parte x l'invidia e la gelosia di tante persone. Dammi un'altra possibilità per riparare il passato e per ricostruire il futuro.... Sono allo strenuo delle forze...Grazie
Andrea


 

Caro Dio, tu che hai occhi

postato il 04/04/18

Caro Dio, tu che hai occhi per i tuoi figli , prenditi cura di me. Ti chiedo di illuminare il mio cuore con una nuova luce e consapevolezza. Vorrei fare il cammino che tu hai scelto per me. Dimmi cosa vuoi che io faccia per potere crescere nello spirito e così sulla Terra. Chiedo e invoco tramite la Misericordia di Gesu’ risorto di salvarmi da queste tenebre della disoccupazione e di aiutarmi a fare un cammino tuto in discesa. Se puoi leggi ciò che ho nel cuore e aiutami. Ti accolgo nello Spirito e ti chiedo di manifestarti con tuta la tua forza. Sono pronta ad accoglierti. Ti aspetto e non ho lasciato solo tuo figlio Gesu. Apri il mio cuore e parlami.
Tua figlia sempre.


 

Caro fonte dell'amore grazie

postato il 07/03/18

Caro fonte dell'amore grazie Signore per aver mandato tuo figlio a morire per me per riscattarmi.Ti ringrazio che mi hai cercata e amata.Quando penso al tuo amore per me mi rendo conto di quando sono piccola alla tua presenza PERÒ nella mia piccolezza mi rendo conto che non esiste amore più grande del tuo.Ti amo Signore governa il mio cuore la mia mente e purifica la mia anima.Metto davanti alla tua presenza tutti i malati certa e sicura che tu ti prenderai cura di loro.Scenda il tuo spirito su di me ungimi per essere tua testimone.Tu sei il mio pastore il mio rifugio la mia Rocca il mio sposo io ti amo ti adoro.A te che stai leggendo Dio vuole fare una grandgrande opera in te ti ama.Corri da lui corri a Cristo Gesù sarai una persona nuova
Rita


 

Padre mio, oggi quando mi sono svegliata...

postato il 08/01/18

Padre mio, oggi quando mi sono svegliata ho guardato il Cielo del primo mattino ed è stato bellissimo. Ho visto un colore arancio sovrastare piccole onde di nuvole e ho sentito il verso dei gabbiani che hanno preso il volo liberi nel soffio del vento. Confesso che spesso provo a cercarti, da piccola l’ho fatto più spesso lo ammetto. Mi sono messa all’opera con gli impegni presi e dopo in Chiesa da te. Mi sono seduta accanto ad un uomo di colore perché l’ho visto solo, ho salutato i poveri che mi conoscono e ho finito di fare il mio dovere. Grazie per la forza che mi dai ogni giorno, senza te non è stato nulla possibile come oggi.
Tua figlia